DSC_0145

Itinerario alla chiesa di Sant’Ermete

Tweet about this on Twitter0Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Pin on Pinterest0

L’itinerario archeologico da Calceranica al Lago alla Chiesa di Sant’Ermete.

L’itinerario consigliato consente di lasciare l’automezzo al parcheggio vicino al bar Binario 79-Da Ciolda, iniziando così una fresca passeggiata costeggiando lo splendido lago di Caldonazzo, percorrendo la pista ciclopedonale del lago fino ad arrivare alla chiesetta di Sant’Ermete.

Il piacevole percorso permette di scorgere tra la vegetazione il lago e i numerosi animali che lo abitano. In circa una ventina di minuti, superata la stazione di Caldonazzo, si arriva ad un sottopasso, il quale conduce ai campi sportivi (da calcio e da bocce). Si prosegue lungo viale Trento, arrivati alla rotatoria, si attraversa la strada prendendo Piazza Graziadei,  lì sulla destra si imbocca via Ferrari, ammirando dal basso la splendida chiesetta.

La chiesa di Sant’Ermete è la più antica della Valsugana, l’unica in Trentino dedicata al santo, la quale sorge nel luogo in cui è stata rivenuta un’ara dedicata alla dea Diana.

All’interno, di fronte all’ingresso laterale, è conservata l’ara di Diana, datata al II-III secolo d.C., il cui autore fu un actor (responsabile della contabilità nelle grandi aziende agricole); mentre all’esterno nel giardino è presente un cippo romano. L’edificio di culto è dedicato ad Ermete, prefetto di Roma durante il pontificato di Alessandro I (108-117 d.C.), morì martirizzato nel 115 d.C. e seppellito nel cimitero di Bassilla.

ItinerarioDifficoltà: bassa
Tempo: 30\40 minuti
Lunghezza: 2,6 km

InformazioniL’edificio è aperto durante i mesi estivi (luglio ed agosto) dalle ore 8 alle 19.30. Per maggiori informazioni contattare:  Azienda per il Turismo Valsugana (Tel.0461 727700-info@visitvalsugana.it).

Servizi didatticiDepliance in lingua italiana, inglese e tedesca.

ApprofondimentoVia Claudia Augusta

 

Concessione per le riprese fotografiche
Provincia Autonoma di Trento - Soprintendenza per i beni culturali - Ufficio beni archeologici ai sensi del d.lgs. 42/04 - Codice dei beni culturali

Maggiori informazioni sull'informativa sui dati utilizzati

Copyright 2017 ArcheoTrentino.it. Tutti i diritti riservati.